IL PUNGIGLIONE N.17 ONLINE!

Cari amici e care amiche dell' A.P.E., è uscito il nuovo numero de Il Pungiglione, il nostro notiziario quadrimestrale RISERVATO AI SOSTENITORI/SOSTENITRICI DELL' APE! In questo numero trovate, oltre alle consuete rubriche, il reportage sul Convegno Nazionale dei ginecologi SIGO che vi permetterà di avere gli ultimi aggiornamenti sull' endometriosi e una riflessione della nostra psicologa sui cambiamenti nella coppia quando arriva un bambino.

Ma c'è di più:  abbiamo dato al notiziario una nuova veste grafica, più colorata e di più agevole lettura, e abbiamo individuato una nuova modalità di ricezione de Il Pungiglione! Da questo numero potrete scaricarlo direttamente dal nostro sito. Come fare?
Andate sul nostro sito www.apeonlus.com.  In alto a destra e/o di lato a sinistra, trovate un tab rosa con scritto “Login/registrati”: inserite il nome utente e la password che avete scelto al momento della registrazione (per chi usa il forum: stesso nome utente e password che usate per il forum!!!).
Se avete inserito i dati correttamente, apparirà la scritta “Accesso effettuato, Benvenuto/a”.
Cliccate sul banner Il Pungiglione che trovate al centro della pagina e poi sulla scritta “accedi adesso”. Sarete indirizzati alla pagina di download: vi basta cliccare sul file pdf de “Il Pungiglione n. 17” e si aprirà la vostra copia.

Se non vi siete mai registrati sul nostro sito o forum, è il momento di farlo! Non solo potrete leggere Il Pungiglione se diverrete sostenitori ma avrete la possibilità di frequentare il nostro forum dove chiedere consigli ai medici, scambiare esperienze con altre donne affette da endometriosi ed essere sempre al corrente delle attività che l’associazione organizza.
Per registrarvi, cliccate sulla scritta “registrazione utente” sotto la maschera di “Login” in homepage e seguire le indicazioni che compaiono a video.
Una volta scelte user e password e fatto il bonifico, mandate un’email a info@apeonlus.com con la specifica del nome utente che avete scelto e verrete abilitati al più presto alle pagine riservate.

Buona lettura e buon 2012!